Terza sezione

Maddalena Gontery

Maddalena GonteryDESCRIZIONE DELL'OPERA:
Ritratto, olio su tela rappresentante
Maddalena Gontery figlia di Filippo Giacinto e Maria Brulard de Sillerì Giugali di Cavaglià , moglie di Celestino Ferrero Marchese della Marmora nata il ... morta a Torino il ... a S.Lorenzo.
Indossa un abito blu con un manto rosso sul quale sono poste delle perle.

AUTORE: ignoto

PERIODO: 1700

DIMENSIONI: cm 66,5 x 81,5 (l'originale misura cm.58,5 x 75)

CORNICE: ornata, a foglia d'oro

Giovanni Luigi, conte D'Oria del Maro

Giovanni Luigi, conte D'Oria del MaroDESCRIZIONE DELL'OPERA:
Ritratto, olio su tela rappresentante
GIOVANNI LUIGI CONTE D'0RIA del MARO nato a Torino il 20/4/1722 morto ivi il 4/5/1748
E' raffigurato in divisa blu con bande oro sulle spalle.

AUTORE: ignoto

PERIODO: prima metà del 1700

DIMENSIONI: cm 74,5 x 59,5 ovale verticale

CORNICE: non presente

Anna Felice Gontery

Anna Felice GonteryDESCRIZIONE DELL'OPERA:
Ritratto, olio su tela rappresentante
GIOVANNI LUIGI CONTE D'0RIA del MARO nato a Torino il 20/4/1722 morto ivi il 4/5/1748
E' raffigurato in divisa blu con bande oro sulle spalle.

AUTORE: ignoto

PERIODO: prima metà del 1700

DIMENSIONI: cm 74,5 x 59,5 ovale verticale

CORNICE: non presente

Stefano, march. D'Oria del Maro

Stefano, march. D'Oria del MaroDESCRIZIONE DELL'OPERA:
Ritratto virile in abiti di foggia tardo cinquecentesca.
Il nobile indossa un farsetto nero e gorgiera di media dimensione. Sopra il ritratto è scritto il nome del personaggio.
Stefano V. D'Oria Marchese Del Maro.
Sul verso del dipinto leggiamo: Steffano V (sic).

AUTORE: ignoto

PERIODO: sec. XIX

DIMENSIONI: cm 80 x 61,5

NUMERO INVENTARIO: 01318.

COLLOCAZIONE: Biblioteca Storica

Saverio Ottavio Francesco D'Oria

Saverio Ottavio Francesco D'OriaDESCRIZIONE DELL'OPERA:
Ritratto, a busto intero e su sfondo scuro, di giovane gentiluomo.
Questi indossa un'armatura scura con decorazioni dorate e manto rosso. Al collo porta una sciarpa con pizzo.
La figura è incorniciata da un ovale pittorico.
Sul verso, leggiamo su un cartiglio nome e notizie del personaggio ritratto:
SAVERIO OTTAVIO
FRANCESCO D'ORIA
N. A TORINO 15 AGOSTO 1675
M. IVI 22 FEBBRAIO 1694
Cav. D'Oria del Maro

AUTORE: ignoto

PERIODO: sec. XVII

DIMENSIONI: cm 80 x 65,5

NUMERO INVENTARIO: 01300

COLLOCAZIONE: Biblioteca Storica

Francesca Lucrezia Gontery

Francesca Lucrezia GonteryDESCRIZIONE DELL'OPERA:
Ritratto, a busto intero di nobildonna in veste bruna con decolletè ornato di pizzo bianco e ricami in oro; pure di pizzo bianco sono le maniche che escono dall'abito. Un fermaglio trattiene sulla spalla della dama un manto rosso. Il ritratto, eseguito su sfondo nero, è racchiuso in una cornice pittorica ovale, forse aggiunta in epoca posteriore.
Sul verso del dipinto, un cartiglio, a tratti monco per non essere mai stato completato, riporta una scritta di identificazione della nobildonna ritratta, su cui leggiamo:
FRANCESCA LUCREZIA
FIGLIA DI S.E. FILIPPO GIACINTO, E MARIA BRULARD DE SILLERI GIUGALI GONTERY DI CAVAGLIA' NATA IN TORI LI MARITATA
L'ANNO 1708 CON FILIBERTO BARONE DI NUS MORTA NEL 17 (sic)

AUTORE: ignoto

PERIODO: sec. XVIII

DIMENSIONI: cm 81,2 x 65,8

CORNICE: lignea, ornata, dorata a foglia

NUMERO INVENTARIO: 01302

COLLOCAZIONE: Biblioteca Storica

Donna Eufemia Caterina Solara

Donna Eufemia Caterina SolaraDESCRIZIONE DELL'OPERA:
Ritratto, a busto intero di nobildonna in veste bruna con decolletè ornato di pizzo bianco e ricami in oro; pure di pizzo bianco sono le maniche che escono dall'abito. Un fermaglio trattiene sulla spalla della dama un manto rosso. Il ritratto, eseguito su sfondo nero, è racchiuso in una cornice pittorica ovale, forse aggiunta in epoca posteriore.
Sul verso del dipinto, un cartiglio, a tratti monco per non essere mai stato completato, riporta una scritta di identificazione della nobildonna ritratta, su cui leggiamo:
FRANCESCA LUCREZIA
FIGLIA DI S.E. FILIPPO GIACINTO, E MARIA BRULARD DE SILLERI GIUGALI GONTERY DI CAVAGLIA' NATA IN TORI LI MARITATA
L'ANNO 1708 CON FILIBERTO BARONE DI NUS MORTA NEL 17 (sic)

AUTORE: ignoto

PERIODO: sec. XVIII

DIMENSIONI: cm 81,2 x 65,8

CORNICE: lignea, ornata, dorata a foglia

NUMERO INVENTARIO: 01302

COLLOCAZIONE: Biblioteca Storica

GABRIELLA ROSA CALLIOPE D'ORIA

GABRIELLA ROSA CALLIOPE D'ORIADESCRIZIONE DELL'OPERA:
Ritratto, a busto intero e su sfondo scuro, di nobildonna. Un ovale pittorico incornicia il dipinto. La dama, la cui acconciatura è ornata da un fermaglio prezioso, indossa un abito bianco scollato e bordato di pizzo, con bottoni di perle e pietre preziose sul corpetto. La figura è avvolta in sulla un manto rosso ampiamente drappeggiato.
Sul verso del dipinto è visibile un cartiglio su cui è presente una scritta di identificazione del personaggio ritratto, sul quale leggiamo:
GABRIELLA ROSA CALLIOPE D'ORIA NATA A TORINO 8 GIUGNO 1671CONTESSA TURINETTI DI PERTENGOI DICEMBRE 1691 (sic)

AUTORE: ignoto

PERIODO: sec. XVII

DIMENSIONI: cm 81,2 x 66,5

NUMERO INVENTARIO: 01303

COLLOCAZIONE: Biblioteca Storica

Rosa Cristina

Rosa CristinaDESCRIZIONE DELL'OPERA:
Olio su tela rappresentante:
Rosa Cristina figlia di Carlo Emanuele e Margherita Amedea Benza Giugali Gontery, moglie del Conte Giacomo Antonio del Grassi di casale Monferrato;maritata il 28/ 96 RE (sic) 1710, morta a Casale il 174....
Indossa una veste oro con un manto azzurro.

AUTORE: ignoto

PERIODO: prima metà del 1700

DIMENSIONI: cm 81, x 66,5

CORNICE: non presente

Anna Costanza Caterina D'Oria

Anna Costanza Caterina D'OriaDESCRIZIONE DELL'OPERA:
Olio su tela rappresentante:
Anna Costanza Caterina D'Oria Nata il 19/9)1651 a Torino.
Indossa un abito grigio con un mantello blu.

AUTORE: ignoto

PERIODO: prima metà del 1600

DIMENSIONI: cm 81,5 x 66,5

CORNICE: non presente

Anna Cristina Damiana di Priocca

Anna Cristina Damiana di PrioccaDESCRIZIONE DELL'OPERA:
Ritratto, a busto intero e su sfondo scuro, di nobildonna. La dama indossa un abito bianco, dalle ricche maniche orlate di pizzo, ornato di ampi fiocchi azzurri sul corpetto ed ingentilito da un festone di fiori che ,dalla spalla destra scende sulla schiena fin sul grembo. La corta acconciatura incipriata è ornata, sulla sommità del capo, da un fiocco azzurro.
Sul verso del dipinto è presente una scritta che riporta nome e notizie sul personaggio ritratto:
Anna Cristina Damiana di Priocca Maritata col Sig.re Marchese Alessandro Doria di
Ciriè, li 30 gennaio 1752.
Nata li 10 Febbrajo 1735. Morta li 28 settembre 1797.

AUTORE: ignoto

PERIODO: sec. XVIII

DIMENSIONI: cm 84 x 68

CORNICE: lignea, ornata, decorata a foglia

NUMERO INVENTARIO: 01351

COLLOCAZIONE: Biblioteca Storica

Donna Barbara Maffei

Donna Barbara MaffeiDESCRIZIONE DELL'OPERA:
Donna Barbara Maffei Marchesa di Caviglià Dama d'Onore di Sua Maestà la Regina. Figlia di Annibale Maffei Vicerè di Sicilia, moglie di Carlo Maurizio Marchese di Caviglià , madre di Paula Contessa di faulè; morta il 5/7/1776 sepolta in S.Filippo.

AUTORE: ignoto

PERIODO: 1700

DIMENSIONI: cm 81 x 66,5 (verticale)

CORNICE: non presente

Maria Camilla Provana, march. D'Oria

Maria Camilla Provana, march. D'OriaDESCRIZIONE DELL'OPERA:
Ritratto a busto intero di nobildonna.
La giovane dama, ritratta accanto ad un albero, tiene nella mano sinistra, alzata, una rosellina.
Indossa un abito bianco, ampiamente scollato, con corpetto rigido ornato di ricami, di pietre preziose e di una ghirlanda di fiori al fondo.
Un fiocco azzurro è appuntato sul petto della donna, come azzurro è il manto che le ricade sulle spalle.
L'acconciatura, arricciata ed incipriata, è ornata di nastri azzurri e piccoli fiori.
In alto è visibile una scritta di identificazione della dama ritratta:
Camilla D'Oria M.a Cacherano di Lanzo
Sul verso del dipinto leggiamo:
Maria Elena Camilla Doria del Maro Marchesa Cacherano di Lanzo
Nata lì 19. Maggio 1736
Morta lì 26. Luglio 1752

Dove le date sono state scritte con grafia diversa dalla precedente.
Poco sotto la scritta compaiono i numeri "13" e "3", scritti a pennarello.

AUTORE: ignoto

PERIODO: sec. XVIII

DIMENSIONI: cm 69 x 59

CORNICE: non presente

NUMERO INVENTARIO: dipinto non inventariato facente parte della serie dei tredici rinvenuti nella Biblioteca Storica.

CAMILLA PROVANA

CAMILLA PROVANADESCRIZIONE DELL'OPERA:
Ritratto ovale di nobildonna, su sfondo scuro. La dama ha un'acconciatura incipriata ed indossa una sopravveste rossa e blu. L' abito sottostante è ornato alla scollatura ed alle maniche, da pizzo bianco.
Accanto alla figura, lo stemma del casto e sopra di essa la scritta con il nome:
CAMILLA PROVANA M.a D'ORIA DEL MARO
Sul verso del dipinto compare un'altra scritta di identificazione del personaggio, su cui si legge:
Maria Camilla Provana di Frossasco prima Moglie del gioan Gerolamo D'Oria M.se del Maro
Nata li 11 Giugno 1669
morta li 29 aprile 1772 (sic)

AUTORE: ignoto

PERIODO: sec. XVIII

DIMENSIONI: cm 80 x 61,5

CORNICE: lignea, lineare, dorata a foglia

NUMERO INVENTARIO: 01354

COLLOCAZIONE: Biblioteca Storica

CLAUDIA SCAGLIA VERVA

CLAUDIA SCAGLIA VERVADESCRIZIONE DELL'OPERA:
Ritratto ovale, a busto intero e su sfondo scuro, di nobildonna. La dama ha un'acconciatura bruna e arricciata, porta orecchini e collana di perle ed indossa un abito giallo e bruno dalle ampie maniche azzurre. A sinistra compare lo stemma del casto della nobildonna e, lungo il perimetro superiore del dipinto, il suo nome:
CLAUDIA SCAGLIA VERVA M. D'ORIA DEL MARO
Sul verso del dipinto compare una scritta di identificazione del personaggio ritratto, su cui leggiamo:
Gladina Margurit Moglie del M.se Gioanni Gerolamo Doria del Maro
Nata li 14 Marzo 1616
Morta li 31. Marzo
ta Scaglia di Verrua (sic)
dove la quinta riga, quella che riporta la data di nascita, nasconde una scritta sottostante.

AUTORE: ignoto

PERIODO: sec. XVII

DIMENSIONI: cm 72,5 x 59 (ovale verticale)

CORNICE: lignea, lineare, dorata a foglia

NUMERO INVENTARIO: 01301

Nobildonna in abito celeste

Nobildonna in abito celesteDESCRIZIONE DELL'OPERA:
Ritratto, in interno, di nobildonna in abito celeste. La dama regge nella mano destra una grande carta avvolta e sigillata e indica con l'altra il progetto architettonico di un palazzo con cortile interno e ali laterali. Su tale progetto è appoggiato un rotolo sigillato identico a quello che la dama tiene in mano.

AUTORE: ignoto

PERIODO: Secolo XVIII

DIMENSIONI: cm 95 x 80

CORNICE: lignea, lineare, dorata a foglia (Vedi nota 2)

NUMERO INVENTARIO: Dipinto non inventariato, facente parte della serie dei tredici rinvenuti nella Biblioteca Storica.

Gabriela Genuviefa Taffino

Gabriela Genuviefa TaffinoDESCRIZIONE DELL'OPERA:
Olio su tela rappresentante Gabriela Genuviefa Taffino, Marchesa Taffina, figlia di Giovanni et Ellena Giugali Gontery, maritata col Marchese Gerolamo Taffino. Nata a Torino il 17 Ottobre 1714 e morta a Savigliano il 17 Marzo 1757. Indossa un abito azzurro e una stola di pelliccia.

AUTORE: ignoto

PERIODO: Prima metà del 1700

DIMENSIONI: cm 81 x 66

CORNICE: non presente

Maria Cristina Damiano di Priocca

Maria Cristina Damiano di PrioccaDESCRIZIONE DELL'OPERA:
Olio su tela rappresentante Maria Cristina Damiano di Priocca, Marchesa D'Oria di Ciriè, moglie del Marchese Aleazzo D'Oria di Ciriè, nata il 17 Ottobre 1735, morta lì 28 Settembre 1797. L'anziana signora è raffigurata con un abito bianco coperto da uno scialle scuro. Al centro, nella scollatura, è presente un fiocco rosso, che ritroviamo anche nella particolare acconciatura. Al collo e alle orecchie porta delle perle. Sulla destra si trova uno stemma coronato rosso e giallo (nel rosso c'è una stella a sei punte, nel giallo un'aquila nera).

AUTORE: Panealbo

PERIODO: 1786

DIMENSIONI: cm 76 x 58,5 (Ovale)

CORNICE: Lineare, a foglia dorata.

Maria Cristina Lesbia D'Oria

Maria Cristina Lesbia D'OriaDESCRIZIONE DELL'OPERA:
Olio su tela rappresentante Maria Cristina Lesbia D'Oria di Ciriè, figlia di Cristina Damiano di Priocca, nata il 21 Agosto 1756, maritata il 22 Dicembre 1776 con il Marchese Carone di S.Tommaso, morta il 17 Febbraio 1832. Indossa un ricco abito rosso e blu, nell'acconciatura ha un ornamento di perle che scende sulle spalle e sulla scollatura.

AUTORE: Panealbo

PERIODO: 1775

DIMENSIONI: cm 82 x 63,5

CORNICE: Lineare, dorata a foglia.

D. Alessandro Eleazar Doria

D. Alessandro Eleazar DoriaDESCRIZIONE DELL'OPERA:
Ritratto di gentiluomo in uniforme blu con galloni dorati. Indossa il collare dell'Ordine della SS. Annunziata; accanto a lui è posto un elmo piumato. In prossimità del bordo superiore è scritto il nome del personaggio ritratto:
Alessandro Eleazar di Ciriè e del Maro
Sul verso del dipinto compare una scritta con nome e notizie sul personaggio ritratto, su cui leggiamo:
D. Alessandro Eleazar Doria Marchese di Ciriè e Maro Conte di Prelà e Dusino Cavagliere del Supremo Ordine della SS.ma Annunziata Generale delle Armate di Sua Maestà Governatore della cittadella di Torino Nato lì 26 Ottobre 1716 (sic) Prima della data di nascita, un segno pare occultare una data sottostante.

AUTORE: ignoto

PERIODO: secolo XVIII

DIMENSIONI: cm 78,5 x 64,5 (Vedi nota 1)

CORNICE: Lignea, lineare, dorata a foglia

Maria Laura D'Oria

Maria Laura D'OriaDESCRIZIONE DELL'OPERA:
Olio su tela rappresentante Maria Laura D'Oria di Ciriè , nata lì 4 Gennaio 1762; maritata il 13 Ottobre 1788 col Conte Malingri di Bagnolo, morta il ....... La giovane dama in abito bianco è ritratta con in mano una lira e una corona di alloro. In basso a sinistra un cartiglio sul quale compare il suo nome; dietro ad esso un libro e un calamaio. Sullo sfondo un paesaggio.

AUTORE: Panealbo

PERIODO: 1779

DIMENSIONI: cm 82 x 64,5

CORNICE: Lineare a foglia dorata

Maria Laura D'Oria

Maria Laura D'OriaDESCRIZIONE DELL'OPERA:
Ritratto, a busto intero, di nobildonna in abito bianco e azzurro, con corpetto rigido ornato di perle, e manto rosa. La dama, seduta sopra una poltrona della quale si vede lo schienale, è ritratta a un tavolino su cui poggia uno spartito musicale ed un busto di Minerva, patrona delle armi pacifiche. La giovane donna tiene in una mano un piccolo disegno e nell'altra un pastello. In alto, alle estremità destra e sinistra, compare una scritta di identificazione del personaggio ritratto:
Maria Sofia M.sa Gozzani Electa D'Oria di S. Giorgio 
Sul verso del dipinto leggiamo:
Maria Sofia Doria, di Ciriè nata lì 28 Dicembre 1759. Maritata lì 28 Ottobre 1782 col Marchese Gozani, di San Giorgio. Morta lì 24 Gennajo 1833. a Casale (sic) (Vedi nota 1) Sul telaio è presente un piccolo cartiglio che riporta il nome dell'autore del dipinto e l'anno di esecuzione: Panealbo pinxit Anno 1779

AUTORE: Panealbo

PERIODO: 1779

DIMENSIONI: cm 80 x 63,5

CORNICE: Lignea, lineare, dorata a foglia

NUMERO INVENTARIO: 01634 (Vedi nota 2)

COLLOCAZIONE: Uffici Municipali

AREA RISERVATA AL PERSONALE

Comune di Cirié | C.F.83000390019 | P.IVA 02084870019 | C.so Martiri della Libertà n°33 - Cirié (To) Italia
Tel: 011.921.81.11 | E-Mail: comunecirie@comune.cirie.to.it |PEC
© 2015 - Copyright | Privacy Policy  Note Legali | Informativa sull’utilizzo dei Cookie |  Accessibilità | Segnalazioni di errori

 

Per una corretta visualizzazione del sito si consiglia di utilizzare i browser Mozilla Firefox, Google Chrome o una versione aggiornata di Microsoft Internet Explorer.