Ritratti famiglia D'Oria e Gontery

Donna Margherita Benza di Chieri

Donna Margherita Benza di ChieriDESCRIZIONE DELL'OPERA:
Olio su tela rappresentante Donna Margherita Benza di Chieri, dama d'onore di Sua Maestà la Regina; moglie di Carlo Emanuele Gontery e di Giovanni e del Comm.re Gontery (sic). Nata il 18 / 7 / 1663 e morta a Chieri nel 1742. La nobildonna è rappresentata con un'ampia veste drappeggiata, in atteggiamento assorto e con i capelli sciolti sulle spalle.

AUTORE: ignoto

PERIODO: Prima metà del 1700

DIMENSIONI: cm 81,5 x 66,5

CORNICE: Ornata a foglia d'oro

Agnese D'Oria del Maro

Agnese D'Oria del MaroDESCRIZIONE DELL'OPERA:
Olio su tela rappresentante Agnese D'oria del Maro, Marchesa Benzo di Cavour. Nata l' 8 / 1 / 1721, maritato con il Marchese Benzo di Cavour, morta il 14 / 3 / 1764. La dama è raffigurata con una sopraveste scura bordata di pelliccia. Sulla veste un fiocco rosso.

AUTORE: ignoto

PERIODO: 1700

DIMENSIONI: cm 79,5 x 63

CORNICE: Non presente

Costanza D'Oria

Maria Teresa CostaDESCRIZIONE DELL'OPERA:
Ritratto a busto intero di dama in abito blu, con ampio decolletè orlato di pelliccia bruna e manto grigio chiaro. L'acconciatura incipriata, raccolta in boccoli sulla nuca, è ornata da un piccolo fiore azzurro.
In alto leggiamo il nome della dama ritratta:
COSTANZA. D'ORIA. MARCHESA. TISSONE. DI. CRESCENTINO
Sul verso del dipinto è presente un'altra scritta di identificazione del personaggio:
Costansa Doria, Del Maro, nata li 20 Settembre 1715. Sposò il M.se Tissone, di Crescentino.. morta li 16 Ottobre 1783. (sic)
Poco sotto la scritta compare il numero II

AUTORE: ignoto

PERIODO: sec. XVIII

DIMENSIONI: cm 79,5 x 63,2

CORNICE: lignea, lineare, dorata a foglia

NUMERO INVENTARIO:01334

COLLOCAZIONE: Biblioteca Storica

Alfonso D'Oria

Alfonso D'OriaDESCRIZIONE DELL'OPERA:
Ritratto di giovane in redingote scura, con camicia con colletto e cravatta scura.
Sul verso del dipinto leggiamo il nome del personaggio ritratto:
ALFONSO D'ORIA NATO A TORINO IL 26 APRILE 1867 MORTO A ROMA IL 31 GENNAIO 1888

AUTORE: ignoto

PERIODO: sec. xix

DIMENSIONI: cm 79 x 61,5

NUMERO INVENTARIO: 01340

COLLOCAZIONE: Biblioteca Storica

Ernestina D'Oria

Ernestina D'OriaDESCRIZIONE DELL'OPERA:
Ritratto di giovane dama in abito giallo, senza maniche e senza spalline, con scollatura ornata da due balze di pizzo leggero e da una spilla. La giovane ha i capelli bruni acconciati secondo una tipica foggia ottocentesca, e cioè divisi in centro e spazzolati ai lati coprendo le orecchie, e raccolti sulla nuca in una crocchia.
Sul verso del dipinto leggiamo il nome della dama ritratta:
ERNESTINA D'ORIA CONTESSA ALFIERI DI SOSTEGNO E MAGLIANO NATA A TORINO IL I DICEMBRE 1827 MORTA IVI IL 23 NOVEMBRE 1849 alla sinistra della figura compare il monogramma C Ri

AUTORE: ignoto

PERIODO: il dipinto è datato 1872

DIMENSIONI: cm 80 x 61,5

NUMERO INVENTARIO: 01603

COLLOCAZIONE: Uffici Municipali

Rodrigo D'Oria

Rodrigo D'OriaDESCRIZIONE DELL'OPERA:
Ritratto di gentiluomo in completo nero, con camicia dal colletto alto e cravatta a fiocco.
Sul verso del dipinto leggiamo nome e notizie sul personaggio ritratto:
RODRIGO D'ORIA CONTE DI PRELA' NATO A TORINO LI 27 DICEMBRE 1828 MORTO A PINEROLO LI 6 NOVEMBRE 1869

AUTORE: ignoto

PERIODO: sec.XIX

DIMENSIONI: cm 74,5 x 59,5

CORNICE: lignea, lineare, dorata a foglia

NUMERO INVENTARIO: 01326

COLLOCAZIONE: Biblioteca Storica

Alessandro D'Oria

Alessandro D'OriaDESCRIZIONE DELL'OPERA:
olio su tela rappresentante Alessandro D'Oria, nato a Torino l'11 dicembre 1649, e morto nel 1688. Il giovane indossa un'armatura e una lunga parrucca scura.

AUTORE: ignoto

PERIODO: seconda metà del 1600.

DIMENSIONI: cm. 75 x 59 (originale cm.73, 5 x 56 5) ovale.

CORNICE: lineare a foglia d'oro.

Stefano Andrea Leopoldo D'Oria

Stefano Andrea Leopoldo D'OriaDESCRIZIONE DELL'OPERA:
olio su tela raffigurante giovane in armatura e drappo azzurro, Stefano Andrea Leopoldo D'Oria nato a Torino il 14 novembre 1661 e morto a Vercelli il 9 novembre 1693.

AUTORE: ignoto

PERIODO: seconda metà del 1600

DIMENSIONI: cm. 65,5 x 54,5

CORNICE: non presente

Tommaso D'Oria abate di Vezzolano

Tommaso D'Oria, abate di VezzolanoDESCRIZIONE DELL'OPERA:
ritratto di giovane in abito religioso. Porta il collare dell'Ordine della SS. Annunziata. Sopra il ritratto leggiamo: GI. T.so D'ORIA ABBTe DI VESOL. 1696 GRAN CANCELLIERE DELL'ORD DELLA Ssma ANNUNZIATA.
Sul verso del dipinto vi è un'altra scritta di identificazione del personaggio:
Tomaso Doria, Del Maro, nato li 4 . Maggio 1579. Abate di Vesolano, Gran Cancelliere dell'Ordine della Santissima Anunziata. Morto li 12. Luglio 1647. (sic)

AUTORE: ignoto

PERIODO: secolo XVII

DIMENSIONI: cm 72 x 57 (0vale verticale)

CORNICE: lignea, lineare, dorata a foglia (vedi nota 1)

NUMERO INVENTARIO: 01294

COLLOCAZIONE: Biblioteca Storica.

Imperiale D'Oria

Imperiale D'OriaDESCRIZIONE DELL'OPERA:
ritratto, su sfondo scuro, di gentiluomo in giubba nera con ampio colletto bianco ornato di pizzo. Sul bordo inferiore del dipinto si intravede una scritta, poi occultata con colore scuro, che riporta probabilmente nome e notizie sul personaggio ritratto. Sul verso del dipinto compare il nome, quasi certamente spurio, del personaggio ritratto, il nome del presunto autore del dipinto e l'anno di esecuzione.Leggiamo:

Brigantus (?) Pinxit (?) Imperiale D Oria N. ad Oneglia li 7 Giugno 1563 M. a Genova li 30 Gennaio 1635

AUTORE: Brigantus (?) ( vedi nota 1)

PERIODO: 1617 (?) (vedi nota 1)

DIMENSIONI: cm 70,5 x 59,5

NUMERO INVENTARIO: dipinto non inventariato facente parte della serie dei tredici rinvenuti nella Biblioteca Storica. (12026)

Giulio Cesare

Giulio CesareDESCRIZIONE DELL'OPERA:
Olio su tela rappresentante Giulio Cesare...(sic), nato a Torino il 12/9/1598 e morto ivi il 23/2/1670.

Indossa un'armatura e una lunga parrucca scura.

AUTORE: ignoto

PERIODO: prima metà del 1600

DIMENSIONI: cm 71,5 x 60,5

CORNICE: non presente

Paolo Giacinto Domenico D'Oria

Paolo Giacinto Domenico D'OriaDESCRIZIONE DELL'OPERA:
Ritratto ovale e su sfondo scuro, di nobiluomo in armatura con decorazioni in oro; indossa una lunga parrucca bruna e arricciata.
Lungo il perimetro del dipinto è scritto il nome del nobile ritratto; si tratta di
DOMENICO D'ORIA CONTE DI PRELA'.
Sul verso del dipinto leggiamo ulteriori notizie sul personaggio:
Paul Jiacinthe Dominique Doria Comte de Prelat, nè le 29 juin 1658, et mort l'an 1730

AUTORE: ignoto

PERIODO: sec. XVII

DIMENSIONI: cm 75 x 62 (vedi nota 1)

CORNICE: lignea, lineare, dorata a foglia (vedi nota 2)

NUMERO INVENTARIO: 01322

COLLOCAZIONE: Biblioteca Storica

Carlo Francesco Artemone D'Oria

Carlo Francesco Artemone D'OriaDESCRIZIONE DELL'OPERA:
Ritratto, a busto intero e su sfondo scuro, di gentiluomo in armatura e lunga parrucca bruna.
Sopra la figura, lungo il perimetro dell' ovale, leggiamo il nome del nobile:
Carlo Fran.co Artemone D'Oria Ca.re Gerosolimitano
Baglio di Cremona.
Sul verso del dipinto leggiamo ulteriori notizie inerenti il personaggio del ritratto:
Carlo Francesco Artemone, Cav.re Doria,Del Maro, nato li 8 Ottobre 1659. morto li 17 Agosto 1728. Gran Croce di Malta, e Ballio di Cremona.

AUTORE: ignoto

PERIODO: sec. XVII

DIMENSIONI: cm 75 x 61

CORNICE: lignea, lineare, dorata a foglia (vedi nota 1)

NUMERO INVENTARIO: 01355

COLLOCAZIONE: Biblioteca Storica

Francesco Maurizio Gontery

Francesco Maurizio GonteryDESCRIZIONE DELL'OPERA:
Ritratto, a busto intero e su sfondo scuro, di nobiluomo in sopravveste scura da cui escono maniche
bianche ornate da pizzo.
In alto a sinistra è presente una scritta con il nome del personaggio ritratto:
FRANCESCO MAURITIO GONTERI PONENTE DELLA SAC CONSULTA DI ROMA (sic)

AUTORE: ignoto

PERIODO: sec. XVII

DIMENSIONI: cm 81,5 x 66,5

NUMERO INVENTARIO: dipinto non inventariato, facente parte della serie dei tredici rinvenuti nella Biblioteca Storica.
12029.

Giovanni Gontery

Giovanni GonteryDESCRIZIONE DELL'OPERA:
Ritratto, a busto intero e su sfondo scuro, di gentiluomo.
Il nobile indossa un abito scuro con colletto ampio di pizzo bianco e maniche azzurre. La mano destra appoggia su qualcosa di non più visibile a causa di cadute di colore.
Sul verso del dipinto compare un cartigli con nome e notizie sul personaggio ritratto:
GIOVANNI GONTERY CONSIGLIE RE, ET AVV.TO GENERALE PER IL RE DI FRANCIA ENRICIO JJ. NEL PARLAMENTO DI PIEMONTE COME PER PATENTI 25 GENNARO 1557. FIGLIO DI ODDONE JJJ. ET ISABELLA POLVERET GIUGALI GONTERY, MARITO DI OTTAVIA SCARAVELLE, PADRE DI PAULO NATO LI MORTO IN TORINO LI SEPOLTO A S.FRANCESCO. (sic)

AUTORE: ignoto

PERIODO: sec. XVII

DIMENSIONI: cm 81,5 x 66,5

CORNICE: lignea, lineare, dorata a foglia (vedi nota 1)

NUMERO INVENTARIO: dipinto non inventariato facente parte della serie dei tredici rinvenuti nella Biblioteca Storica. 12027

Alessandro D'Oria

Alessandro D'OriaDESCRIZIONE DELL'OPERA:
Ritratto, a busto intero e su sfondo scuro, di gentiluomo in abito scuro ed ampio colletto di pizzo bianco.
Lo stato di estremo degrado del dipinto ne rende poco agevole la lettura.
Sul verso è visibile un cartiglio indicante nome e notizie sul personaggio ritratto e precisamente:
ALESSANDRO D'ORIA
N. AD ONEGLIA LI II MAGGIO 1562
M. A CIRIE' LI 17 OTTOBRE (sic)

AUTORE: ignoto

PERIODO: sec. XVII

DIMENSIONI: cm 81,5 x 65,5

NUMERO INVENTARIO: dipinto non inventariato facente parte della serie dei tredici rinvenuti nella Biblioteca Storica. 12024

Carlo Giacinto D'Oria conte di Dusino

Carlo Giacinto D'Oria, conte di DusinoDESCRIZIONE DELL'OPERA:
olio su tela rappresentante Carlo Giacinto Doria conte di Dusino nato il 9/11/1698, morto il 22/2/1753.
Il nobiluomo è ritratto in parrucca bianca, corazza e manto blu.
Carlo Giacinto D'Oria Conte di Dusino

AUTORE: ignoto

PERIODO: prima metà del 1700

DIMENSIONI: cm 81,5 x 67

CORNICE: Ornata, dorata a foglia.

Giovanni Francesco D'Oria

Giovanni Francesco D'OriaDESCRIZIONE DELL'OPERA:
olio su tela rappresentante Giovanni Francesco D'Oria, nato a Torino il 13/10/1594 e morto a Genova il 24/12/1651. Indossa un'armatura e un mantello grigio.

AUTORE: ignoto

PERIODO: prima metà del 1600

DIMENSIONI: cm 81, x 67

CORNICE: non presente

Francesco Maurizio Gontery

Francesco Maurizio GonteryDESCRIZIONE DELL'OPERA:
Ritratto, su sfondo scuro, dell'arcivescovo Francesco Maurizio Gonteri di Cavaglià . Sul verso del dipinto esiste un cartiglio che riporta nome e notizie sul personaggio, sul quale leggiamo:Â
Francesco Maurizio Gontery di Cavaglià figlio di don Paulo e donna Silvia Rovera, Giugali Gontery di Cavaglià prelato domestico di S.Santità , Governatore di Viterbo Arcivescovo d'Avignone
nato in Torino lì 3 Aprile 1664
morto in Avignone sua
diocesi 1746. (sic)

AUTORE: ignoto

PERIODO: secolo XVIII

DIMENSIONI: cm 110,5 x 79

NUMERO INVENTARIO: (12030)

Alessandro Eleazaro D'oria abate

Alessandro Eleazaro D'Oria, abateDESCRIZIONE DELL'OPERA:
Ritratto, a busto intero e su sfondo scuro, dell'abate Alessandro Eleazaro D'Oria
La figura è racchiusa in un ovale pittorico. Al di sopra della figura vi è una scritta di identificazione del personaggio, frammentaria poichè il dipinto è stato teso su un telaio più piccolo dell'originale,su cui si legge:
...O D'Oria del mar...bbate di S.Gi... 
Sul verso del dipinto leggiamo:
Alessandro Eleazaro Doria Abbate del Maro
Nato il 23 Agosto 1665. Morto lì 16 Ottobre 1726.
(dove le date rivelano un cambio di grafia)

AUTORE: ignoto

PERIODO: secolo XVIII

DIMENSIONI: cm 80 x 62 (vedi nota 1)

NUMERO INVENTARIO: 01327

COLLOCAZIONE: Biblioteca Storica

Enrichetta D'Oria monaca

Enrichetta D'Oria, monacaDESCRIZIONE DELL'OPERA:
Ritratto della monaca Enrichetta D'Oria.
La nobildonna è ritratta con l'abito monacale del suo ordine e porta al collo un crocifisso che sorregge con la mano sinistra.
In alto, sopra la figura, compare il nome del personaggio:
Enrieta D'Oria Monaca Visitandina
Sul verso del dipinto leggiamo nome e notizie sulla nobildonna:
Maria Enrichetta D'Oria del Maro Monaca nel Monistero della Visitazione di Pinerolo
Nata lì 31 Ottobre 1732. Morta lì 28 Settembre 1817
(vedi nota 1)

AUTORE: ignoto

PERIODO: secolo XVIII

DIMENSIONI: cm 79 x 60,5

NUMERO INVENTARIO: 01323

COLLOCAZIONE: Biblioteca Storica

Giovanna Angelica D'Oria

Giovanna Angelica D'OriaDESCRIZIONE DELL'OPERA:
Ritratto di monaca su sfondo scuro.
La figura è incorniciata da un ovale pittorico bruno.
La monaca tiene nella mano destra un libro aperto.
Sul verso del dipinto è presente un cartiglio, sul quale leggiamo nome e notizie sul personaggio:
Giovanna Angelica D'Oria N. in Torino lì 23 Settembre 1666
Monaca del Monastero di S.Chiara a Chieri
Morta ivi lì 29 Luglio 1795

AUTORE: S^t Andre

PERIODO: secolo XVIII

DIMENSIONI: cm 81 x 66,2 (vedi nota 2)

NUMERO INVENTARIO: 01316

COLLOCAZIONE: Biblioteca Storica

Filippo D'Oria

Filippo D'OriaDESCRIZIONE DELL'OPERA:
Olio su tela rappresentante
Filippo D'Oria, gesuita.
Rinunziò alla primogenitura
il 14 Aprile 1611.
Indossa la tonaca e il cappello nero dell'ordine.

AUTORE: ignoto

PERIODO: 1600

DIMENSIONI: cm 67 x 81,5

CORNICE: inesistente

Magdelaine Charlotte Lethellier

Magdelaine Charlotte LethellierDESCRIZIONE DELL'OPERA:
Olio su tela rappresentante Diana D'Oria, maritata con il Conte Salomone di Serravalle a Vercelli.
La dama è rappresentata con gli attributi di Diana cacciatrice.

AUTORE: ignoto

PERIODO: 1700

DIMENSIONI: cm 66,5 x 81,5 (con bordi recuperabili)

CORNICE: ornata, dorata a foglia

Silvia Margherita Rovera, march.Gontery

Silvia Margherita Rovera, march.GonteryDESCRIZIONE DELL'OPERA:
Ritratto di nobildonna in veste rossa e su sfondo scuro.
La dama, raffigurata seduta, tiene nella mano destra un ramoscello fiorito. Tale particolare è però assai poco leggibile a causa dello strato di sporco che offusca la pellicola pittorica.
Sopra la figura si legge il nome della dama ritratta:
Silvia Margherita Rovera Marchesa Gonteri , moglie di Pavlo Gonteri (sic)

AUTORE: ignoto

PERIODO: secolo XVII

DIMENSIONI: cm 116,8 x 95,3

NUMERO INVENTARIO: Dipinto non inventariato, facente parte della serie dei tredici rinvenuti nella Biblioteca Storica. (12023)

Nicolas Bullart de Sillery

Nicolas Bullart de SilleryDESCRIZIONE DELL'OPERA:
Olio su tela rappresentante
Nicolas Bullart Seigneur de Sillery de Puisieux et de Berni,
Chanchellier de France.
Mort le 1 / ottobre / 1624 (sic)
Anziano gentiluomo che indossa una tunica nera con manto rosso ed ampio colletto bianco.

AUTORE: ignoto

PERIODO: 1500 / 1600

DIMENSIONI: cm 81 x 67

CORNICE: inesistente

Giovanni Gerolamo Luigi D'Oria

Giovanni Gerolamo Luigi D'OriaDESCRIZIONE DELL'OPERA:
Ritratto di bambino con giubba rossa ornata di ricami d'oro e con la Croce di Malta appuntata sul petto.
Il ritratto è eseguito su sfondo nero.
Sul verso del dipinto compare un cartiglio che riporta nome e notizie sul personaggio ritratto, su cui leggiamo:
Giov. Gerolamo Luigi D'Oria nato a Torino 25 novembre 1730 morto
in Savoia 10 Dicembre 1750
Conte D'Oria di Prelà (sic)

AUTORE: ignoto

PERIODO: Secolo XVIII

DIMENSIONI: cm 81,5 x 66 (vedi nota 2)

CORNICE: Lignea, ornata, dorata a foglia(vedi nota 3)

NUMERO INVENTARIO: 01362

COLLOCAZIONE: Biblioteca Storica.

Luigia Gabriella D'Oria

Luigia Gabriella D'OriaDESCRIZIONE DELL'OPERA:
Ritratto, a busto intero, di nobildonna bruna.
La dama indossa un abito a fiori chiari su sfondo celeste, con ampio dècolletè bordato di pizzo bianco e pietre preziose. Le maniche, ricche e ornate di pizzo bianco, lasciano scoperto l'avambraccio.
La dama, raffigurata seduta, tiene in grembo dei fiori e con la mano destra si preme contro il petto uno svolazzante manto rosso vivo.
Il ritratto è incorniciato da un ovale pittorico.
Sul verso del dipinto vi è una scritta che riporta nome e notizie sulla donna ritratta, su cui si legge:
Luiggia Gabriella Doria di Ciriè. Nata lì 13 Ottobre 1699. Maritata col Conte Caresana di Carisio Dama d'Onore di S. M. la Regina
Morta lì 27 Giugno 1778 (sic)

AUTORE: ignoto

PERIODO: Secolo XVIII

DIMENSIONI: cm 79 x 62,5

CORNICE: Lignea, lineare, dorata

NUMERO INVENTARIO: 01310

COLLOCAZIONE: Biblioteca Storica

Bernardo Ignazio Gontery

Bernardo Ignazio GonteryDESCRIZIONE DELL'OPERA:
Ritratto di nobiluomo, a busto intero.
La lettura di forme e valori cromatici è, in alcune zone, gravemente compromessa dal numero e dall'entità delle lacune, oltre che dalla coltre di sporco che offusca la superficie pittorica.
Il personaggio qui raffigurato regge fra le mani un libro chiuso ed indossa una giubba azzurra.
Sullo sfondo sembrerebbero essere presenti elementi architettonici ed un tendaggio ornato da una nappa.
Sul petto del nobile è visibile la Croce dei SS.Maurizio e Lazzaro.
Sul verso del dipinto compare un cartiglio sul quale leggiamo nome e notizie sul personaggio raffigurato:
Bernardo Ignazio Gontery Figlio di Giovanni, et Ellena
Ferrera della Marmora Cav.re de S.Maurizio, e Lazaro Abbate Prelato e cameriere secreto di S.Santità risiede in Roma, nato lì 19 Agosto 1730 (sic)

AUTORE: ignoto

PERIODO: Secolo XVII

DIMENSIONI: cm 81,5 x 66

NUMERO INVENTARIO: dipinto non inventariato e facente parte della serie dei tredici rinvenuti nella Biblioteca Storica.
(12020)

Maria Elena Camilla D'Oria

Maria Elena Camilla D'OriaDESCRIZIONE DELL'OPERA:
Ritratto a busto intero di nobildonna.
La giovane dama, ritratta accanto ad un albero, tiene nella mano sinistra, alzata, una rosellina.
Indossa un abito bianco, ampiamente scollato, con corpetto rigido ornato di ricami, di pietre preziose e di una ghirlanda di fiori al fondo.
Un fiocco azzurro è appuntato sul petto della donna, come azzurro è il manto che le ricade sulle spalle.
L'acconciatura, arricciata ed incipriata, è ornata di nastri azzurri e piccoli fiori.
In alto è visibile una scritta di identificazione della dama ritratta:
Camilla D'Oria M.a Cacherano di Lanzo
Sul verso del dipinto leggiamo:
Maria Elena Camilla Doria del Maro Marchesa Cacherano
di Lanzo Nata lì 19. Maggio 1736 Morta lì 26. Luglio 1752
Dove le date sono state scritte con grafia diversa dalla precedente.

AUTORE: ignoto

PERIODO: Secolo XVIII

DIMENSIONI: cm 78 x 64,7

CORNICE: Lignea, lineare, dorata a foglia

NUMERO INVENTARIO: 01337

COLLOCAZIONE: Biblioteca Storica

Maria Brullard de Sillery, march. Gontery

Maria Brullard de Sillery, march. GonteryDESCRIZIONE DELL'OPERA:
La dama indossa un abito azzurro con ampio dècolletè ornato di pizzo bianco.
Le condizioni di degrado del dipinto sono tali da non consentire una più approfondita descrizione.
Sul verso del dipinto compaiono nome e notizie sul personaggio ritratto:
Maria Brullard de Silleri
Dama d'onore di Sua Maestà la Regina, figlia di Franc.co Brullard Marc. se di Puissieuit, et di Maria della Rochefaucolt, Moglie di Filippo Giacinto, Madre di Carlo Maurizio Marc. si di Cavaglià Morta lì sepolta alla Madonna degli Angioli. (sic)
Il dipinto è stato ampliato mediante listelli lignei perimetrali, dipinti con colore simile a quello dello sfondo del dipinto.

AUTORE: ignoto

PERIODO: Secolo XVII

DIMENSIONI: cm 80 x 70 (cm. 85 x 75 listelli perimetrali compresi)

NUMERO INVENTARIO: Dipinto non inventariato facente parte della serie dei tredici rinvenuti nella Biblioteca Storica.

Luigia Maurizia D'Oria

Luigia Maurizia D'OriaDESCRIZIONE DELL'OPERA:
Ritratto di dama, copia del dipinto raffigurante Maria Brullard de Sillery (dipinto precedente).
La nobildonna indossa un abito chiaro, con ampio dècolletè ornato di pizzo bianco ed un manto verde- azzurro che tiene premuto contro il petto con la mano destra.
Alla base della figura è visibile una scritta occultata da una mano sommaria di colore scuro.
Sul verso del dipinto compare la scritta:
Luigia Maurizia D'Oria C.sa Perrone di S.Martino 2 Ottobre 1673
Nata a Torino 1 Luglio 1654

AUTORE: ignoto

PERIODO: Secolo XVII

DIMENSIONI: cm 69,5 x 59,7

NUMERO INVENTARIO: 01301

COLLOCAZIONE: Biblioteca Storica

Giovanni Emanuele Gontery

Giovanni Emanuele GonteryDESCRIZIONE DELL'OPERA:
Olio su tela rappresentante
Giovanni Emanuelle (sic) Gontery, figlio di Oddone e Paula Giugali Marchesa di Cavaglià , nato il 3 maggio, maritato con Costanza Cacherano di Bricherasio nel febbraio 1770.
Il giovane indossa un panciotto giallo ed una giubba verde con ricami dorati.

AUTORE: ignoto

PERIODO: 1700

DIMENSIONI: cm 83 x 66,5

CORNICE: ornata, dorata a foglia

Maria Paola Teresa Gontery

Maria Paola Teresa GonteryDESCRIZIONE DELL'OPERA:
Ritratto di nobildonna a busto intero e su sfondo scuro.
In primo piano, accucciato sulla destra, vediamo un cagnolino attento al cenno che la dama gli rivolge con la mano destra.
La nobildonna veste un abito azzurro con manto blu, ornato di pizzi bianchi e ricami dorati. L'acconciatura, arricciata, è ornata da un fiocco scuro posto sulla sommità del capo.
Sul verso del dipinto compare, nella metà superiore, un cartiglio ornato, in alto, da un fregio e su cui leggiamo:
Mar. sa Paula Teresa Gontery Moglie di Oddone Gontery M. se di Cavaglià conte di Faule nata li 29 Marzo 1727 Maritata li 6 Giugno 1746 Figlia Di Paulo Maurizio M. se di Cavaglià (sic)

AUTORE: ignoto

PERIODO: sec. XVIII

DIMENSIONI: cm 69,5 x 59

CORNICE: lignea, lineare, dorata a foglia

NUMERO INVENTARIO: dipinto non inventariato facente parte della serie dei tredici rinvenuti nella Biblioteca Storica.
12021.

Angelica D'Oria

Angelica D'OriaDESCRIZIONE DELL'OPERA:
Ritratto, a busto intero e su sfondo scuro, di giovane nobildonna.
La dama indossa un abito bianco ornato di nastri e fiocchi azzurri. Un bouquet di fiori è appuntato sull'ampia scollatura. La giovane, che regge un piccolo rastrello nella mano sinistra, porta un cappello di paglia, con la tesa rialzata, ornato di fiori e nastri azzurri.
Sopra la figura leggiamo:
ANGELICA D'ORIA CONT.a RICCI D'ANDON.
Sul verso del dipinto compaiono nome e notizie sulla dama ritratta:
Maria Angelica D'Oria del Maro Contessa Ricci, dandon, Nata Li 6. Settembre 1729 Morta li 6. Novembre 1772 (sic)

AUTORE: ignoto

PERIODO: sec. XVIII

DIMENSIONI: ccm 79,7 x 63,3

CORNICE: lignea, lineare, dorata a foglia

NUMERO INVENTARIO: 01120

COLLOCAZIONE: Uffici Municipali

Giacinto Benedetto D'Oria

Giacinto Benedetto D'OriaDESCRIZIONE DELL'OPERA:
Ritratto, a busto intero, di gentiluomo in uniforme blu con galloni d'oro.
Il nobile tiene il tricorno sotto il braccio sinistro e porta sul petto la Croce di Malta.
Indossa una tipica parrucca corta con riccioli sulle orecchie e codino.
Sopra la figura, leggiamo il nome del personaggio:
GIACINTO BENEDETTO D'ORIA CAVAG.e GEROSOLIMIT. (sic)
Sul verso del dipinto leggiamo altre notizie sul nobile raffigurato:
fra Giacinto Benedetto Doria del Maro. Nato li 23 Luglio 1735. Morto li 15 maggio 1782

AUTORE: ignoto

PERIODO: sec. XVIII

DIMENSIONI: cm 80x 64

CORNICE: lignea. Lineare, dorata a foglia

NUMERO INVENTARIO: 01309

COLLOCAZIONE: Biblioteca Storica

Oddone de Gontery

Oddone de GonteryDESCRIZIONE DELL'OPERA:
Olio su tela rappresentante:
Oddone de Gonteryn Marchese di Cavaglià , Conte di Faulè e Montegrosso, signore di
Riverotta nato li 5 luglio 1727
E' raffigurato con la mano destra nella giacca rossa bordata di ricami dorati; indossa una camicia con fiocco bianco.

AUTORE: ignoto

PERIODO: 1700

DIMENSIONI: cm 66,5 x 82,5

CORNICE: non presente

Vittorio Amedeo D'Oria

Vittorio Amedeo D'OriaDESCRIZIONE DELL'OPERA:
Ritratto di giovane gentiluomo in uniforme rosso-verde e con galloni argentati.
Porta una tipica parrucca settecentesca, corta e con il codino. Sul verso del dipinto leggiamo:
VITTORIO AMEDEO CONTE D'ORIA UCISO A CASTEL DELFINO LI 17 LUGLIO DEL ANNO 1744 Nato a Torino li 3 Febrajo (sic)
Poco sopra la scritta compare il numero '10'.

AUTORE: ignoto

PERIODO: sec. XVIII

DIMENSIONI: cm 64 x 48,4

NUMERO INVENTARIO: 01325

CORNICE: non presente

COLLOCAZIONE: Biblioteca Storica


Paola Vittoria D'Oria

Paola Vittoria D'OriaDESCRIZIONE DELL'OPERA:
Ritratto a busto intero di nobildonna su sfondo scuro. Un'ovale pittorico incornicia il dipinto.
La dama è raffigurata in abito azzurro ornato da ricami d'oro. Un nastro, pure dorato ed ornato di perle, cinge dalla spalla il petto della dama fin sulla vita. Il decolletè dell'abito è bordato di pizzo mentre un manto rosso, fissato su una spalla con un fermaglio, avvolge l'intera figura. L'acconciatura della dama è adornata da un filo di perle e da un fermaglio prezioso posto sulla sommità del capo.

Sul verso del dipinto è visibile un cartiglio con una scritta di identificazione del personaggio ritratto, sul quale leggiamo:
PAOLA VITTORIA D'ORIA CONTESSA ARGENTERO DI BAGNASCO 1682

In base a precedenti esperienze di restauro sulla medesima serie iconografica, è quasi certo che tale scritta non sia l'originale e, come in altri numerosi casi, occulti una scritta di identificazione sottostante.
E' inoltre ben visibile, sotto una mano sommaria di colore, una scritta sottostante.

AUTORE: ignoto

PERIODO: sec. XVIII

DIMENSIONI: cm 81 x 66,5

NUMERO INVENTARIO: 01317

Maddalena Gontery

Maddalena GonteryDESCRIZIONE DELL'OPERA:
Ritratto, olio su tela rappresentante
Maddalena Gontery figlia di Filippo Giacinto e Maria Brulard de Sillerì Giugali di Cavaglià , moglie di Celestino Ferrero Marchese della Marmora nata il ... morta a Torino il ... a S.Lorenzo.
Indossa un abito blu con un manto rosso sul quale sono poste delle perle.

AUTORE: ignoto

PERIODO: 1700

DIMENSIONI: cm 66,5 x 81,5 (l'originale misura cm.58,5 x 75)

CORNICE: ornata, a foglia d'oro

Giovanni Luigi, conte D'Oria del Maro

Giovanni Luigi, conte D'Oria del MaroDESCRIZIONE DELL'OPERA:
Ritratto, olio su tela rappresentante
GIOVANNI LUIGI CONTE D'0RIA del MARO nato a Torino il 20/4/1722 morto ivi il 4/5/1748
E' raffigurato in divisa blu con bande oro sulle spalle.

AUTORE: ignoto

PERIODO: prima metà del 1700

DIMENSIONI: cm 74,5 x 59,5 ovale verticale

CORNICE: non presente

Anna Felice Gontery

Anna Felice GonteryDESCRIZIONE DELL'OPERA:
Ritratto, olio su tela rappresentante
GIOVANNI LUIGI CONTE D'0RIA del MARO nato a Torino il 20/4/1722 morto ivi il 4/5/1748
E' raffigurato in divisa blu con bande oro sulle spalle.

AUTORE: ignoto

PERIODO: prima metà del 1700

DIMENSIONI: cm 74,5 x 59,5 ovale verticale

CORNICE: non presente

Saverio Ottavio Francesco D'Oria

Saverio Ottavio Francesco D'OriaDESCRIZIONE DELL'OPERA:
Ritratto, a busto intero e su sfondo scuro, di giovane gentiluomo.
Questi indossa un'armatura scura con decorazioni dorate e manto rosso. Al collo porta una sciarpa con pizzo.
La figura è incorniciata da un ovale pittorico.
Sul verso, leggiamo su un cartiglio nome e notizie del personaggio ritratto:
SAVERIO OTTAVIO
FRANCESCO D'ORIA
N. A TORINO 15 AGOSTO 1675
M. IVI 22 FEBBRAIO 1694
Cav. D'Oria del Maro

AUTORE: ignoto

PERIODO: sec. XVII

DIMENSIONI: cm 80 x 65,5

NUMERO INVENTARIO: 01300

COLLOCAZIONE: Biblioteca Storica

Francesca Lucrezia Gontery

Francesca Lucrezia GonteryDESCRIZIONE DELL'OPERA:
Ritratto, a busto intero di nobildonna in veste bruna con decolletè ornato di pizzo bianco e ricami in oro; pure di pizzo bianco sono le maniche che escono dall'abito. Un fermaglio trattiene sulla spalla della dama un manto rosso. Il ritratto, eseguito su sfondo nero, è racchiuso in una cornice pittorica ovale, forse aggiunta in epoca posteriore.
Sul verso del dipinto, un cartiglio, a tratti monco per non essere mai stato completato, riporta una scritta di identificazione della nobildonna ritratta, su cui leggiamo:
FRANCESCA LUCREZIA
FIGLIA DI S.E. FILIPPO GIACINTO, E MARIA BRULARD DE SILLERI GIUGALI GONTERY DI CAVAGLIA' NATA IN TORI LI MARITATA
L'ANNO 1708 CON FILIBERTO BARONE DI NUS MORTA NEL 17 (sic)

AUTORE: ignoto

PERIODO: sec. XVIII

DIMENSIONI: cm 81,2 x 65,8

CORNICE: lignea, ornata, dorata a foglia

NUMERO INVENTARIO: 01302

COLLOCAZIONE: Biblioteca Storica

Donna Eufemia Caterina Solara

Donna Eufemia Caterina SolaraDESCRIZIONE DELL'OPERA:
Ritratto, a busto intero di nobildonna in veste bruna con decolletè ornato di pizzo bianco e ricami in oro; pure di pizzo bianco sono le maniche che escono dall'abito. Un fermaglio trattiene sulla spalla della dama un manto rosso. Il ritratto, eseguito su sfondo nero, è racchiuso in una cornice pittorica ovale, forse aggiunta in epoca posteriore.
Sul verso del dipinto, un cartiglio, a tratti monco per non essere mai stato completato, riporta una scritta di identificazione della nobildonna ritratta, su cui leggiamo:
FRANCESCA LUCREZIA
FIGLIA DI S.E. FILIPPO GIACINTO, E MARIA BRULARD DE SILLERI GIUGALI GONTERY DI CAVAGLIA' NATA IN TORI LI MARITATA
L'ANNO 1708 CON FILIBERTO BARONE DI NUS MORTA NEL 17 (sic)

AUTORE: ignoto

PERIODO: sec. XVIII

DIMENSIONI: cm 81,2 x 65,8

CORNICE: lignea, ornata, dorata a foglia

NUMERO INVENTARIO: 01302

COLLOCAZIONE: Biblioteca Storica

Gabriella Rosa calliope D'Oria

GABRIELLA ROSA CALLIOPE D'ORIADESCRIZIONE DELL'OPERA:
Ritratto, a busto intero e su sfondo scuro, di nobildonna. Un ovale pittorico incornicia il dipinto. La dama, la cui acconciatura è ornata da un fermaglio prezioso, indossa un abito bianco scollato e bordato di pizzo, con bottoni di perle e pietre preziose sul corpetto. La figura è avvolta in sulla un manto rosso ampiamente drappeggiato.
Sul verso del dipinto è visibile un cartiglio su cui è presente una scritta di identificazione del personaggio ritratto, sul quale leggiamo:
GABRIELLA ROSA CALLIOPE D'ORIA NATA A TORINO 8 GIUGNO 1671CONTESSA TURINETTI DI PERTENGOI DICEMBRE 1691 (sic)

AUTORE: ignoto

PERIODO: sec. XVII

DIMENSIONI: cm 81,2 x 66,5

NUMERO INVENTARIO: 01303

COLLOCAZIONE: Biblioteca Storica

Rosa Cristina

Rosa CristinaDESCRIZIONE DELL'OPERA:
Olio su tela rappresentante:
Rosa Cristina figlia di Carlo Emanuele e Margherita Amedea Benza Giugali Gontery, moglie del Conte Giacomo Antonio del Grassi di casale Monferrato;maritata il 28/ 96 RE (sic) 1710, morta a Casale il 174....
Indossa una veste oro con un manto azzurro.

AUTORE: ignoto

PERIODO: prima metà del 1700

DIMENSIONI: cm 81, x 66,5

CORNICE: non presente

Anna Costanza Caterina D'Oria

Anna Costanza Caterina D'OriaDESCRIZIONE DELL'OPERA:
Olio su tela rappresentante:
Anna Costanza Caterina D'Oria Nata il 19/9)1651 a Torino.
Indossa un abito grigio con un mantello blu.

AUTORE: ignoto

PERIODO: prima metà del 1600

DIMENSIONI: cm 81,5 x 66,5

CORNICE: non presente

Donna Barbara Maffei

Donna Barbara MaffeiDESCRIZIONE DELL'OPERA:
Donna Barbara Maffei Marchesa di Caviglià Dama d'Onore di Sua Maestà la Regina. Figlia di Annibale Maffei Vicerè di Sicilia, moglie di Carlo Maurizio Marchese di Caviglià , madre di Paula Contessa di faulè; morta il 5/7/1776 sepolta in S.Filippo.

AUTORE: ignoto

PERIODO: 1700

DIMENSIONI: cm 81 x 66,5 (verticale)

CORNICE: non presente

Maria Camilla Provana, march. D'Oria

Maria Camilla Provana, march. D'OriaDESCRIZIONE DELL'OPERA:
Ritratto a busto intero di nobildonna.
La giovane dama, ritratta accanto ad un albero, tiene nella mano sinistra, alzata, una rosellina.
Indossa un abito bianco, ampiamente scollato, con corpetto rigido ornato di ricami, di pietre preziose e di una ghirlanda di fiori al fondo.
Un fiocco azzurro è appuntato sul petto della donna, come azzurro è il manto che le ricade sulle spalle.
L'acconciatura, arricciata ed incipriata, è ornata di nastri azzurri e piccoli fiori.
In alto è visibile una scritta di identificazione della dama ritratta:
Camilla D'Oria M.a Cacherano di Lanzo
Sul verso del dipinto leggiamo:
Maria Elena Camilla Doria del Maro Marchesa Cacherano di Lanzo
Nata lì 19. Maggio 1736
Morta lì 26. Luglio 1752

Dove le date sono state scritte con grafia diversa dalla precedente.
Poco sotto la scritta compaiono i numeri "13" e "3", scritti a pennarello.

AUTORE: ignoto

PERIODO: sec. XVIII

DIMENSIONI: cm 69 x 59

CORNICE: non presente

NUMERO INVENTARIO: dipinto non inventariato facente parte della serie dei tredici rinvenuti nella Biblioteca Storica.

Nobildonna in abito celeste

Nobildonna in abito celesteDESCRIZIONE DELL'OPERA:
Ritratto, in interno, di nobildonna in abito celeste. La dama regge nella mano destra una grande carta avvolta e sigillata e indica con l'altra il progetto architettonico di un palazzo con cortile interno e ali laterali. Su tale progetto è appoggiato un rotolo sigillato identico a quello che la dama tiene in mano.

AUTORE: ignoto

PERIODO: Secolo XVIII

DIMENSIONI: cm 95 x 80

CORNICE: lignea, lineare, dorata a foglia (Vedi nota 2)

NUMERO INVENTARIO: Dipinto non inventariato, facente parte della serie dei tredici rinvenuti nella Biblioteca Storica.

Gabriela Genuviefa Taffino

Gabriela Genuviefa TaffinoDESCRIZIONE DELL'OPERA:
Olio su tela rappresentante Gabriela Genuviefa Taffino, Marchesa Taffina, figlia di Giovanni et Ellena Giugali Gontery, maritata col Marchese Gerolamo Taffino. Nata a Torino il 17 Ottobre 1714 e morta a Savigliano il 17 Marzo 1757. Indossa un abito azzurro e una stola di pelliccia.

AUTORE: ignoto

PERIODO: Prima metà del 1700

DIMENSIONI: cm 81 x 66

CORNICE: non presente

AREA RISERVATA AL PERSONALE

Comune di Cirié | C.F.83000390019 | P.IVA 02084870019 | C.so Martiri della Libertà n°33 - Cirié (To) Italia
Tel: 011.921.81.11 | E-Mail: comunecirie@comune.cirie.to.it |PEC
© 2015 - Copyright | Privacy Policy  Note Legali | Informativa sull’utilizzo dei Cookie |  Accessibilità | Segnalazioni di errori

 

Per una corretta visualizzazione del sito si consiglia di utilizzare i browser Mozilla Firefox, Google Chrome o una versione aggiornata di Microsoft Internet Explorer.